Psicoterapia degli adolescenti

Il segreto di una vita riuscita è impegnarsi ad agire per ciò che ami e amare ciò per cui ti impegni.

F.M. Dostoevskij

 

Adolescente significa etimologicamente colui che si sta nutrendo (ad-alere), che sta crescendo,  ma anche colui che va verso il suo odore (ad-olesco).

L’adolescenza è una fase della vita in cui c’è un lavoro di rielaborazione e di naturale distacco dalle figure genitoriali.

Le trasformazioni puberali comportano il bisogno di accettare un nuovo corpo, che chiede di essere rispecchiato e riconosciuto dagli altri.

Anche il lavoro di costruzione dell’identità e di affermazione sociale può presentare delle problematicità, soprattutto se già ci sono aspetti di fragilità e di insicurezza.

Per questi motivi fare un percorso di psicoterapia in questa fase evolutiva è estremamente importante, perché i ragazzi vengono sostenuti nell’affrontare i compiti evolutivi, aiutati a capire chi sono e cosa vogliono diventare da adulti e ad accettare le trasformazioni corporee.

Molti disagi che i ragazzi esprimono celano una depressione sottostante, che può essere curata solo attraverso la psicoterapia.

I ragazzi che si rivolgono al mio studio riescono a prendere consapevolezza di se stessi e quindi a tirare fuori le risorse che possiedono grazie al lavoro analitico.

Scrivimi

11 + 15 =

Indirizzo

Via Guglielmo Calderini 68
00196 Roma