Psicoterapia infantile

“Ma non ha niente addosso!” disse un bambino.

“Signore sentite la voce dell’innocenza!” replicò il padre, e ognuno sussurrava all’altro quel che il bambino aveva detto.

 

I vestiti nuovi dell’Imperatore, Fiaba di H.C. Andersen

 

La psicoterapia infantile ha inizio con i lavori di Anna Freud e Melanie Klein, due psicoanaliste che, con approcci diversi, hanno messo al centro del lavoro terapeutico il bambino, i suoi conflitti, le sue difese e i suoi specifici modi espressivi.

Attraverso il gioco e il disegno, che avvengono in un contesto terapeutico, sotto lo sguardo e l’interpretazione silenziosa del terapeuta, i bambini riescono ad esprimere il loro mondo interno e ciò acquista una funzione terapeutica.

Inoltre, si ritiene che i bambini posseggano una competenza sui loro processi psichici e con il Gioco della sabbia si permette loro di giocare in uno spazio “libero e protetto” (così definito dalla sua ideatrice Dora Kalff) dove poter esprimere la parte creativa in totale libertà e, allo stesso tempo, essere contenuti dai confini della sabbiera in un modo che attiva un processo di cambiamento autonomo all’interno della psiche.

La direzione è di crescita e di sviluppo dell’Io immaturo del bambino.

Il bambino sperimenta, alla pari dell’adulto, difficoltà emotive, di cui però non è consapevole e che può solo esprimere attraverso sintomi. Di seguito i più ricorrenti:

  • Ansia
  • Fobie
  • Fobia scolare
  • Disturbi dell’alimentazione
  • Difficoltà nel ritmo sonno-veglia
  • Disturbi dell’attenzione e concentrazione
  • Mutismo selettivo
  • Difficoltà di apprendimento
  • Balbuzie
  • Disturbo di identità
  • Comportamento oppositivo
  • Difficoltà nella gestione dell’aggressività
  • Depressione e isolamento
  • Ossessioni e compulsioni
  • Enuresi e encopresi
  • Disturbi psicosomatici (cefalea, psoriasi, disturbi gastrointestinali)
  • Problemi di attaccamento

 Con la psicoterapia infantile si permette al bambino di confrontarsi con le emozioni sottostanti al sintomo, contattarle, mentalizzarle ed elaborarle.

Scrivimi

13 + 11 =

Indirizzo

Via Guglielmo Calderini 68
00196 Roma